SPEDIZIONI GRATUITE SU TUTTI GLI ORDINI!

0

Il tuo Carrello è vuoto

Scritto da Nutraceutica Biolife "set 29, 21" 3 Tempo di lettura

Cosa è HPV?

Con l’acronimo HPV (ovvero Papilloma Virus Umano) si identifica una classe virale composta da oltre 100 diverse varietà di virus. Nella maggior parte dei casi le lesioni causate dai virus appartenenti a questo ceppo sono curabili, spesso asintomatiche. Ne sono un esempio le verruche (che interessano la cute di mani e piedi o viso), i condilomi e i papillomi che invece riguardano le mucose genitali e orali. In genere tali lesioni tendono a scomparire spontaneamente. In altri casi invece mutano in forme più gravi e danno luogo a tumori.

I virus che infettano le zone genitali sono gli stessi che colpiscono le mucose della bocca.Il tumore al collo dell’utero, per esempio, è causato da alcune tipologie di HPV.

Esiste un vaccino per l'hpv?

Esiste per questa malattia un vaccino efficace, sviluppato per la prevenzione dei tumori della cervice e di altri meno comuni, che interessano la stessa area. Non ci sono invece farmaci in grado di proteggere contro il papilloma che colpisce il cavo orale. Tuttavia, esistono dei comportamenti che possono essere adottati precauzionalmente. Il preservativo, durante il sesso orale, funge da barriera fisica contro l’HPV. È raccomandabile non mangiarsi le unghie e non mettere le mani nella bocca, per evitare che l’eventuale presenza di verruche sulla pelle delle mani possa essere il tramite del virus per il suo ingresso nel cavo orofaringeo.

Quando l’HPV è particolarmente pericoloso può causare patologie maligne nelle vie respiratorie, lesioni sulla lingua, sul palato e sulle tonsille.

HPV nel cavo orale

Il principale segnale della presenza del virus nella bocca sono i condilomi, ma bisogna sottolineare che non tutte le verruche orali sono causate dall’HPV.

Cosa sono i condilomi

I condilomi si suddividono normalmente in tre categorie: il papilloma squamoso, la verruca volgare e il condiloma acuminato.

Il papilloma squamoso ha un colore che varia dal rosa al bianco, inizialmente molto piccolo può assumere la dimensione di qualche centimetro e pendere. Ha una caratteristica superficie a cavolfiore e viene normalmente rimosso con il laser o con altra tecnica. La verruca volgare ha colore rosso ed è assai meno fastidiosa del papilloma squamoso, va via normalmente con rimedi farmacologici applicati sulla zona interessata.

I condilomi acuminati, infine, si trasmettono attraverso i rapporti oro-genitali non protetti, ma anche attraverso le mani. Basta toccare una superficie (ad esempio in un bagno pubblico) contaminata per portare il virus in bocca. Anche in questo caso, per la cura si ricorre alla laser terapia o alla crioterapia. La migliore arma contro il papilloma resta naturalmente la prevenzione; curare l’igiene personale è fondamentale.

Cure e rimedi naturali per i condilomi

È bene sapere, in ogni caso, che nella maggior parte dei casi il papilloma della bocca guarisce con semplici accorgimenti e una terapia mirata. Per supportare le cure, può essere indicato assumere degli integratori alimentari. In alcuni casi, se il papilloma è nelle fasi iniziali, l’applicazione di prodotti naturali può essere sufficiente.

Fare ricorso a una terapia combinata offre degli ottimi risultati, quando la situazione lo richiede. Quando si avvertono sintomi compatibili con l’HPV della bocca è bene rivolgersi al proprio medico. Sarà lui a suggerire in che modo procedere, nel caso somministrando farmaci a uso topico e integratori a sostegno dei primi.

È consigliabile, in presenza dei sintomi, assumere maggiori quantità di vitamina C, in grado di combattere efficacemente l’infezione. Abbinare a prodotti a base di vitamina C, integratori che contengono l’AHCC, ovvero la molecola naturale estratta dal fungo Lentinula edodes o Shiitake può aiutare a ridurre e a tenere sotto controllo la malattia causata dal Papilloma Virus. Sono principi attivi che potenziano il sistema immunitario ed esercitano un’attività antinfiammatoria. Completano il quadro la curcuma e le vitamine del gruppo B. Esse hanno un effetto curativo e preventivo, rispetto all’evoluzione in senso neoplastico delle lesioni. Pertanto, prodotti nutraceutici contenenti tali sostanze sono di notevole aiuto nell’approccio terapeutico alle malattie causate dal Papilloma virus, tra le quali le lesioni del cavo orale.  

Articoli simili sull'HPV

Si può parlare di guarigione

definitiva dal Papilloma Virus?

[leggi l'articolo]



Altro in Notizie

quali-sono-le-proprietà-del-sasha-inchi-pianta-peruviana
Sacha Inchi: proprietà e benefici di questa pianta peruviana

Scritto da Nutraceutica Biolife "gen 26, 22" 3 Tempo di lettura

Fake news sul covid e sulle vitamine
Fake news sul covid e sulle vitamine

Scritto da Nutraceutica Biolife "gen 24, 22" 3 Tempo di lettura

anticorpi_monoclonali_utili_per_le_malattie_del_cuore_cardiovascolari_sasha_inchi_chia_prodotti_inkanat
Anticorpi monoclonali e malattie cardiache

Scritto da Nutraceutica Biolife "gen 17, 22" 3 Tempo di lettura