SPEDIZIONE STANDARD GRATUITA a partire da €26,90

0

Il tuo Carrello è vuoto

Scritto da Nutraceutica Biolife "lug 27, 22" 3 Tempo di lettura

Una dieta equilibrata aiuta ad affrontare il caldo intenso; in generale evitare gli eccessi a tavola (soprattutto di grassi e di zuccheri) fa bene a tutti e favorisce la regolare attività del sistema immunitario.

Come abbiamo già scritto, una delle più grandi minacce per la salute pubblica è la diffusione dell’obesità. Una condizione patologica che interessa una buona percentuale della popolazione, nelle aree del mondo cosiddette evolute. 

Obesità e sovrappeso fenomeni epidemici

Sono in atto campagne e interventi istituzionali, a livello europeo, per contenere il fenomeno. Anche il sovrappeso è un problema che necessita di attenzione. 

Le vie per affrontare queste problematiche passano per il contenimento del peso corporeo, quindi per l’adozione di un regime alimentare specifico.

Quando si usa il termine specifico si fa riferimento alle diete personalizzate. Non esistono ricette universali, per quanto alcune accortezze e alcuni percorsi siano comuni a molte persone; esistono piuttosto situazioni diverse, a seconda dell’organismo e delle esigenze dello stesso, che vanno affrontate in modo mirato.

Evitare le diete fai da te e rivolgersi al medico

Ciò significa che, in caso di sovrappeso oppure di sospetta o conclamata obesità, bisogna assolutamente rivolgersi al proprio medico ed eventualmente al dietologo o nutrizionista. Soltanto un medico professionista può stabilire in che modo procedere, per evitare al paziente l’accumulo di altro peso e per consentirgli di perdere quello in eccesso. Le diete “fai da te” possono essere molto pericolose.

Fatta questa premessa, è importante sapere quali possano essere le opzioni a disposizione di chi ha necessità di contenere il peso corporeo. Opzioni da scegliere con l’aiuto del medico, lo ribadiamo. 

Oltre al digiuno intermittente e al contenimento costante delle calorie da ingerire, esistono percorsi che mirano a ridurre la quantità di zuccheri da assorbire. Si tratta delle diete low sugar.

Le diete low sugar

Si punta alla riduzione del consumo di cibi contenenti sia zuccheri naturali, sia zuccheri aggiunti. I vantaggi di questo tipo di dieta, da seguire sotto il controllo del medico, sono diversi. 

  • La dieta low sugar è utile al mantenimento del peso corporeo 
  • Favorisce la salute del sistema cardiovascolare
  • Migliora il metabolismo
  • Può essere di grande aiuto alle persone con un alto rischio di diabete
  • È utile ai pazienti in fase di pre-diabete

A differenza delle diete sugar free, le low sugar sono meno vincolanti.

Infatti, non escludendo completamente gli zuccheri consentono di consumare frutta e altri alimenti contenenti zuccheri naturali, sempre nelle quantità consigliate dal medico.

Cosa è consigliabile mangiare

Sarà il nutrizionista a stabilirlo. In linea di massima, si dovrebbero evitare gli alimenti che contengono zuccheri nascosti. Anche i cibi particolarmente ricchi di carboidrati andrebbero contenuti. Oggi abbiamo a disposizione una grande quantità di prodotti (compresi i biscotti) realizzati senza l’aggiunta di altri zuccheri, oltre a quelli già contenuti negli ingredienti.

Spesso si tende ad acquistare senza leggere le etichette. In questo modo si tende a mettere nel carrello anche prodotti con quantità di zuccheri eccessive.

Le grandi case produttrici addizionano, in qualche caso, gli alimenti per conferire loro un sapore più attraente. 

Un altro accorgimento che fa parte delle diete low sugar è la frequenza dei pasti: meglio mangiare meno e spesso che fare grandi abbuffate. Diversi piccoli pasti, che privilegino le proteine e le fibre, aiutano a sentirsi sazi senza ingerire grassi e zuccheri in eccesso.

Da preferire ad altri alimenti, le verdure come gli spinaci, le uova, i semi e la frutta secca. Lo zucchero in eccesso nel corpo può favorire depositi di grasso e portare alla malattia del cosiddetto fegato grasso.

Alimenti da preferire

  • Frutta e verdura
  • Cereali integrali
  • Legumi
  • Pesce 
  • Semi e noci
  • Spezie e odori
  • Patate
  • Pollo

I vantaggi di una dieta low sugar

  • Allontana il diabete
  • Combatte il sovrappeso e l’obesità
  • Fa bene al cuore
  • Favorisce la salute della pelle 
  • Fa bene all’umore

Gli integratori alimentari

Sono un valido sostegno a tutte le diete e possono essere molto utili anche in assenza di condizioni patologiche. In particolare, è consigliabile assumere integratori a base di omega 3, così come prodotti nutraceutici a base di Maitake, Reishi, Cordyceps e Agaricus. 

Si tratta di prodotti che favoriscono, tra l’altro, il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare, coadiuvano la produzione di insulina, regolano la glicemia e l’assetto lipidico, favoriscono la regolare attività metabolica, quella epatica, aiutano a contenere il peso, sono antinfiammatori e contribuiscono a contenere lo stress e l’ansia, oltre a potenziare l’attività del sistema immunitario. Tutti gli integratori vanno assunti dopo aver consultato il proprio medico.