Scritto da Nutraceutica Biolife "giu 30, 21" 2 Tempo di lettura

Stress, irritabilità, dolori muscolari e articolari, insonnia. Sono i sintomi di una vita eccessivamente sedentaria. A molti di noi sta capitando, in questo aprile 2021, come nel corso del 2020, di dover dedicare tante ore della giornata lavorativa ad attività per lo più sedentarie. Come lo smart working e la supervisione dei figli piccoli o adolescenti, durante le lezioni in DAD, per fare alcuni esempi.

Per ovviare a tutti i disagi legati alla vita casalinga - almeno finché non sarà terminata questa fase che vede alternarsi i lockdown, tra le regioni, in Italia, mentre la campagna vaccinale è in corso, in tutti i Paesi del mondo, sarebbe consigliabile alimentarsi correttamente. Anche tenere in allenamento i muscoli è importante. Soprattutto per le persone più avanti con gli anni, per le quali la carenza di vitamine e calcio può essere un problema, molto più che in altre fasce d’età.

In questo momento occorre non mollare l’attività fisica, dedicando un po' del tempo a semplici esercizi da fare in casa o a qualche passeggiata all’aria aperta, naturalmente in sicurezza, per via del Coronavirus. Fondamentale risulta anche integrare la dieta con sali, vitamine e minerali. Ma anche con prodotti studiati appositamente per rilassare la muscolatura e restituire ad essa tono e vigore.

Un complesso di melatonina, zinco e selenio, con valeriana, magnesio e vitamina B12può aiutare ad integrare il corretto apporto di sostanze naturali che una dieta alimentare equilibrata e una vita sana sono in grado di garantire, normalmente.

Chi lavora tanto in smart working può accusare carenze di melanina; se non si segue una dieta alimentare corretta, possono venire a mancare sostanze fondamentali, per l’organismo umano, come i sali minerali. Il complesso delle vitamine B (comprese le B1, B2, B6 e B12) supporta il normale metabolismo energetico, mentre il magnesio combatte la stanchezza e la debolezza muscolare.

Dunque, ricapitolando, un integratore a base di melatonina, zinco, selenio, valeriana, magnesio e vitamina B12 è l’aiuto che ci vuole in questo momento, così complicato, per i muscoli.

Dopo oltre un anno di pandemia si comincia ad avvertire la stanchezza per una routine che sembra inevitabile. In realtà la campagna vaccinale, le misure di contenimento del contagio e i comportamenti responsabili ci porteranno gradualmente verso la fine del tunnel chiamato Sars-CoV-2.

Intanto può essere utile, come in tutte le situazioni di stress fisico e mentale, scegliere gli integratori giusti, che cambiano a seconda dello stile di vita che si conduce. Gli integratori alimentari non vanno mai considerati come sostituti del cibo, ma servono a supportare il metabolismo.