SPEDIZIONE STANDARD GRATUITA a partire da €26,90

0

Il tuo Carrello è vuoto

Scritto da Nutraceutica Biolife "giu 03, 22" 3 Tempo di lettura

  Aspetti da curare per favorire l’efficienza del sistema immunitario  

Una vita sana e una dieta equilibrata aiutano a difendere il sistema immunitario dalle aggressioni esterne, poichè favoriscono il potenziamento e il rafforzamento delle sue funzioni.

Non ci stancheremo mai di scriverlo: mangiare in modo equilibrato, rispettare i propri bioritmi (ovvero i cicli che regolerebbero le varie attività umane) e praticare uno sport o, comunque, dedicarsi all’attività fisica moderata con regolarità sono i tre elementi sui quali basare la prevenzione rispetto alle malattie. Eliminare inoltre il fumo di sigaretta e contenere l’assunzione di alcol completano il quadro delle attività che si possono mettere in atto per garantirsi una vita più lunga e soprattutto più sana.

7 REGOLE FONDAMENTALI PER MIGLIORARE LA TUA SALUTE E IL TUO SISTEMA IMMUNITARIO  

  • Adottare un’alimentazione ricca di frutta e verdura
  • Scegliere un’attività sportiva da praticare almeno tre volte alla settimana (in alternativa, camminare a ritmo sostenuto per almeno 30 minuti, ogni giorno)
  • Non fumare
  • Limitare l’assunzione di alcolici
  • Controllare il peso corporeo e la pressione
  • Dedicare al sonno il giusto spazio di tempo (almeno 7/8 ore a notte)
  • Curare l’igiene personale e degli ambienti di abituale frequentazione

A cosa serve il sistema immunitario

Il sistema immunitario è il complesso delle cellule, degli organi e dei mediatori chimici utili a difendere l’organismo umano dalle aggressioni esterne (agenti patogeni responsabili di malattie) e da alterazioni che possono generarsi nei vari distretti del corpo, dando luogo a malattie autoimmuni, al cancro, etc.

Quali sono le cattive abitudini che danneggiano il sistema immunitario

  • Avere cicli sonno-veglia non regolari, quindi dormire poco e male
  • Mangiare grassi in eccesso, scartando la frutta e la verdura o mangiandone poca
  • Consumare i pasti in maniera disordinata e veloce (Ciò incide anche sulla flora batterica, la quale riveste un ruolo importante nella difesa dell’organismo dalle malattie)
  • Fumare o fare abuso di alcol
  • Sottoporsi a periodi frequenti e/o prolungati di stress psico-fisico
  • Assumere antibiotici senza aver consultato il medico di base

Naturalmente quando ci si ammala, il sistema immunitario è messo alla prova; in quelle circostanze si indebolisce, aprendo la strada a potenziali conseguenze a lungo termine. Anche la sedentarietà, seppure in soggetti in buone condizioni di salute, non giova alle difese dell’organismo. I soggetti più avanti negli anni sono maggiormente predisposti a sviluppare malattie, perché il loro sistema è più fragile.

Come proteggere il sistema immunitario

Elencando i comportamenti che espongono l’organismo al rischio di ammalarsi, abbiamo in pratica indirettamente segnalato cosa sia necessario fare per non ammalarsi.

  • Corretta alimentazione (sicuramente varia e con un apporto contenuto di grassi e cereali raffinati; se possibile è meglio escludere le carni rosse, altrimenti è opportuno contenere il consumo).
  • Attività fisica
  • Niente fumo e alcol (o limitare l’uso di alcol)
  • Ritmo sonno-veglia regolare
  • Controllo del peso
  • Controllo della pressione e dei livelli di colesterolo nel sangue

Gli integratori alimentari possono aiutare a tutelare il sistema immunitario?

Esistono, inoltre, sostane di origine naturale immunostimolanti e immunomodulanti che possono essere assunte per integrare la dieta quotidiana e favorire le difese dell’organismo. Sono prodotti nutraceutici a base di vitamine ed estratti di funghi officinali. Tra i tanti composti, il migliore è l’AHCC®, da solo o in associazione a Reishie Maitake. Senza dubbio efficaci sono gli integratori a base di vitamine, così come i prodotti contenenti la lattoferrina, la curcuminao l’agaricus, solo per citare i più indicati a rafforzare il sistema immunitario.

Se si ha difficoltà ad addormentarsi o a dormire per il numero di ore sufficienti all’organismo per rigenerarsi, l’assunzione di melatonina potrà risultare molto efficace nel rilassare e quindi nella fase dell’addormentamento.

Gli integratori sono prodotti complementari, in una dieta sana ed equilibrata. Servono a supportare l’organismo, nelle sue diverse attività, ma non possono sostituire il cibo. Vanno assunti nell’ambito di una dieta equilibrata e preferibilmente dopo aver consultato il medico.