SPEDIZIONI in 24/48h GRATUITE SU TUTTI GLI ORDINI!

0

Il tuo Carrello è vuoto

Scritto da Nutraceutica Biolife "gen 31, 22" 3 Tempo di lettura

1.Cosa è la melatonina
2. Quali sono i benefici della melatonina nell'uomo?
3. La storia della molecola
4. Le funzioni della Melatonina nel sistema immunitario
5. Perchè assumere un integratore di melatonina
6. Effetti collaterali della melatonina
_

 Cosa è la melatonina? 

La melatonina è un ormone prodotto dall’epifisi (o ghiandola pineale, che secondo Cartesio era la sede dell’anima) che si trova alla base del cervello. Svolge una funzione importantissima nell’organismo umano, ma si trova in ogni essere vivente. La molecola è presente anche in molti vegetali.

La melatonina accompagna l’evoluzione biologica da tempi antichissimi. Diversi studi le attribuiscono un ruolo chiave nel processo di adattamento degli organismi viventi ai cambiamenti ambientali.

 Quali sono i benefici della melatonina nell'uomo? 

  • Regola il ritmo sonno veglia 
  • è in grado di attenuare i disturbi del cosiddetto jet lag, un' insieme di sintomi che chi viaggia spesso, attraversando i fusi orari, conosce molto bene.

 La storia della molecola  

La scoperta dell’ormone è connessa con l’osservazione della mutevolezza cromatica di alcuni anfibi e di alcune tipologie di rettili. È proprio la molecola a essere responsabile dei cambiamenti del colore della pelle di questi animali. Come riportato da diverse fonti, gli studi sulla melatonina risalgono all’inizio del secolo scorso, quando McCord e Allen fecero degli esperimenti sulle rane e notarono che l’estratto delle ghiandole pineali delle mucche era in grado di mutare il colore della pelle delle rane, facendola diventare più chiara. Nel 1958 Aaron B. Lerner isolò per la prima volta la molecola, con i suoi collaboratori dell’Università di Yale. I ricercatori erano, all’epoca, interessati alle eventuali proprietà terapeutiche della sostanza nel trattamento delle malattie della pelle. Fu allora che, per la prima volta, si usò il termine melatonina.  

Solo recentemente, cioè nella seconda metà del secolo scorso, i ricercatori hanno compreso il ruolo della melatonina nella regolazione del ciclo sonno veglia, nell’essere umano, riscontrando che la luce nelle ore notturne inibisce la produzione della sostanza, da parte dell’epifisi. Dagli anni Novanta in poi gli studi si sono moltiplicati, producendo i risultati sulla base dei quali oggi si riconoscono le diverse funzioni della melatonina nell’uomo. Nel 1995 Richard Wurtman, neuroscienziato del prestigioso MIT, brevettò l’uso della melatonina per curare l’insonnia.

 Le funzioni della melatonina nel sistema immunitario 

La melatonina viene sintetizzata in assenza di luce, nelle ore diurne la sua produzione viene infatti inibita. Nell’organismo umano ha diverse funzioni. Oltre a essere un vero e proprio orologio biologico:

  • ha proprietà antiossidanti
  • ha un ruolo anche nel regolare le difese dell’organismo contro le malattie, poiché potenzia il sistema immunitario, accrescendo l’azione delle cellule Natural Killer*.

*Queste ultime appartengono alla famiglia dei linfociti e garantiscono la risposta immunitaria innata. Sono particolarmente importanti nel contrastare lo sviluppo e la crescita delle cellule tumorali.

La melatonina influenza anche il metabolismo del calcio.

 Perchè assumere integratori di melatonina 

Assumere melatonina attraverso un integratore alimentare aiuta a supportare l’attività della ghiandola pineale.

In caso di insonnia, la melatonina è un rimedio naturale molto efficace, poiché è in grado di ridurre il tempo utile per l’addormentamento e perché, di conseguenza, favorisce il riposo.

Promuove altresì il rilassamento. Lo stress, l’età avanzata e i cambi di fuso orario possono compromettere la sintesi epifisaria della melatonina. Per questa ragione può essere sicuramente utile ricorrere a un buon integratore della sostanza.

Biolife Melatonin Complex è un ottimo prodotto che associa la molecola con zinco, selenio, magnesio, vitamina B2 e valeriana. La vitamina B2 riduce la stanchezza e l’estratto di valeriana favorisce l’addormentamento e migliora la qualità del sonno. I minerali contrastano invece lo stress ossidativo e contribuiscono al supporto del sistema immunitario.

 Effetti collaterali della melatonina 

Gli eventuali effetti collaterali della melatonina interessano prevalentemente chi consuma in modo costante la sostanza, assumendola per lunghi periodi di tempo.

Gli effetti più comuni sono:

  • la sonnolenza,
  • la cefalea
  • le vertigini.

Le reazioni allergiche sono tra gli effetti poco comuni.

Tra quelli rari, si possono riscontrare le variazioni dell’umore.

Per quel che riguarda lo specifico integratore citato (Biolife Melatonin Complex), per un uso prolungato è bene sentire il parere del medico (che comunque va sempre avvertito dell’assunzione di qualunque integratore).

In gravidanza e durante l’allattamento se ne sconsiglia l’uso.

Per quel che riguarda le interazioni, l’associazione con farmaci neurolettici, tranquillanti, depressivi, ipnotici, analgesici ed anestetici può rinforzarne l’azione.

In caso di ipersensibilità a uno o più ingredienti della composizione, non assumere il prodotto.

Leggi anche: