SPEDIZIONI GRATUITE SU TUTTI GLI ORDINI!

0

Il tuo Carrello è vuoto

Scritto da Nutraceutica Biolife "ago 07, 21" 2 Tempo di lettura

Nel nostro organismo può verificarsi il bio-accumulo di metalli pesanti, nel fegato, nelle ossa, nel cervello e nei reni. Tale condizione può degenerare causando patologie molto serie. Esistono naturalmente cure mediche specifiche per contrastare l’intossicazione da metalli pesanti e, accanto ai farmaci, anche gli integratori alimentari possono essere di notevole aiuto.

Quali sono gli integratori utili presenti in commercio?

Sono in commercio prodotti a base di taurina, aglio, cannella, agenti antiossidanti e probiotici riequilibranti della flora batterica che possono essere assunti in caso di intossicazione. Si tratta di complessi sinergici in doppia somministrazione: nelle ore antimeridiane e in quelle serali.

Le loro caratteristiche rendono tali integratori indicati anche in altri casi, non solo per favorire la disintossicazione dai metalli pesanti. La presenza, nella loro composizione, dei probiotici consente di migliorare l’equilibrio della flora intestinale. Inoltre, prodotti con tali formulazioni hanno spiccate proprietà antiossidanti.

La taurina e la vista

La taurina è presente tra gli ingredienti di questo genere di integratori. È un amminoacido che ha un ruolo importantissimo nella sintesi degli acidi biliari. La taurina ha un’azione benefica anche sulla vista. La si trova in diversi alimenti: uova, pesce, carne e latte, mentre è assente nei vegetali. Poiché antiossidante, ritarda il processo di invecchiamento e favorisce la sintesi dell’ossido nitrico, fondamentale vasodilatatore. L’amminoacido è utilizzato anche in ambito estetico, per restituire vitalità ai capelli spenti.

Nel complesso sinergico utile come disintossicante non manca nemmeno una vecchia conoscenza della cucina mediterranea, l’aglio. E anche la cannella svolge il suo ruolo.

L'aglio come immunostimolante

L’aglio possiede proprietà immunostimolanti; in fitoterapia lo si utilizza per ridurre la pressione sanguigna, far scendere i livelli di colesterolo e combattere il raffreddore. Se consumato regolarmente, sembra che l’aglio possa avere un’azione protettiva nei confronti di certe malattie tumorali.

La cannella nelle funzioni digestive ed intestinali 

Infine, la cannella. Nota a tutti per il suo impiego nei dolci, ha proprietà antimicrobiche, eupeptiche (favorisce cioè le funzioni digestive, stimolando anche l’appetito) e carminative (facilita l’espulsione del gas intestinale). È utile nelle dispepsie, per combattere la flatulenza e il meteorismo.

Come si può intuire la combinazione di elementi diversi negli integratori alimentari è la caratteristica che determina la loro efficacia. Come sempre, si consiglia di consultare il medico per scegliere consapevolmente l’integratore più adatto alle proprie esigenze.  

Scopri il nostro prodotto con questi principi attivi



Altro in Notizie

diabete_perdere_i_denti_zuccheri_prevenire_la perdita_
Esiste un collegamento tra diabete e parodontite

Scritto da Nutraceutica Biolife "nov 22, 21" 3 Tempo di lettura

sciroppo_di_lattoferrina_per_bambini_contro_virus_e_influenza
Lattoferrina: Cosa è, perchè è utile per adulti e bambini

Scritto da Nutraceutica Biolife "nov 18, 21" 3 Tempo di lettura

integratori_contro_ansia_e_stress_
Stress e ischemia: Nuova ricerca sulla loro correlazione

Scritto da Nutraceutica Biolife "nov 17, 21" 3 Tempo di lettura