Scritto da Nutraceutica Biolife "lug 08, 21" 2 Tempo di lettura

Camu camu: Storia e Caratteristiche 

Ha bacche rosse e viola e può raggiugere un’altezza di otto metri. È un arbusto della famiglia delle Myrtaceae ed è comunemente noto con il nome Camu-Camu.

L’estate impone una maggiore idratazione e una più corretta assunzione di sali minerali e vitamine. Può essere molto importante, dunque, ricorrere a specifici integratori alimentari, per sostenere la dieta. Con l’arrivo delle alte temperature è opportuno inserire nel menu piatti ricchi di frutta e verdura, che non appesantiscono l’apparato digerente e aiutano le cellule ad arginare i processi ossidativi. Bere molta acqua è fondamentale per evitare la disidratazione, così come evitare l’esposizione al sole nelle ore centrali della giornata.

Camu Camu: Proprietà e benefici

Il camu-camu è particolarmente ricco di vitamina C e antiossidanti, potremmo definirlo una vera bomba di salute. L’arbusto cresce nelle aree amazzoniche del Brasile e del Perù, i suoi frutti hanno un sapore che ricorda quello degli agrumi. Le popolazioni locali ne fanno largo impiego a scopo alimentare.

Nei momenti di forte stress (negli ultimi mesi ne abbiamo accumulato tantissimo) gli integratori sostengono le naturali funzioni dell’organismo. Prodotti a base di camu-camu possono aiutare il sistema immunitarioa far fronte alle sfide del momento.

In realtà, le difese dell’organismo umano sono messe alla prova costantemente; ogni giorno si trovano a rispondere alle aggressioni esterne o a quelle interne, generate dagli stessi organi.

Proprietà naturali

Il camu-camu sarebbe ottimo contro i raffreddori invernali, ma secondo alcuni studi sarebbe altrettanto indicato in questo periodo. La polvere che si ottiene dalle sue bacche ha proprietà anti-invecchiamento, antivirali, ipotensive e antidepressive. Le statistiche restituiscono dati allarmanti sull’aumento delle patologie psichiatriche, sulla condizione di disagio che riguarda una larga parte della popolazione, in tutto il mondo.

Alcuni medici affrontano l’argomento, parlando di sindrome da stress post traumatico, riferendosi chiaramente allo sconvolgimento causato dall’arrivo del nuovo coronavirus. Ricorrere alle cure di un medico specializzato è la prima cosa da fare, in questo caso, e integrare l’alimentazione con dei prodotti studiati ad hoc può aiutare a uscire più velocemente da situazioni di disagio, che compromettono pesantemente la qualità della vita.

L'azione naturale del camucamu

Il camu-camu stimola la produzione di serotonina, responsabile della regolazione dell’umore. La serotonina è ugualmente importante nel controllo dell’appetito, ma gioca un ruolo rilevante anche a livello del sistema cardiovascolare; inoltre favorisce la contrazione della muscolatura liscia dei bronchi e della vescica.

I principi attivi contenuti nel camu-camu agirebbero anche a livello delle arterie, impedendo la creazione delle placche arteriose; la pianta è anche un ottimo antinfiammatorio e può essere d’aiuto nella prevenzione di alcune malattie neurodegenerative. Prima di assumere un prodotto contenente estratto o polvere di camu-camu è bene, in ogni caso, consultare il medico.