SPEDIZIONE STANDARD GRATUITA a partire da €26,90

0

Il tuo Carrello è vuoto

Scritto da Nutraceutica Biolife "set 09, 22" 4 Tempo di lettura

L’estate, si sa, è la stagione degli eccessi. Ci si concede la libertà di mangiare di più, senza fare troppa attenzione alle caratteristiche degli alimenti scelti. È il gusto che trionfa su tutto. Le alte temperature inducono ad abbandonare l’abitudine allo sport e a qualsiasi attività fisica che non sia semplicemente relax o divertimento. Peccato che a settembre tutti i nodi vengano al pettine. La bilancia urla e gli abiti, che sembrano essersi ristretti, avvertono che è il momento di correre ai ripari.

Dopo gli aperitivi e i pasti consumati a qualsiasi ora sarebbe bene, con la fine delle vacanze, ripristinare orari più regolari. Farsi prendere dallo sconforto non serve a nulla. Anzi, il malumore riflesso dallo specchio che diviene improvvisamente un nemico può solo peggiorare la situazione.

Come tornare in forma in poco tempo

Ci vuole poco a tornare in forma, se si è disposti a dedicarsi seriamente alla propria salute. In due, tre settimane si possono smaltire, senza troppi sacrifici, i chili di troppo.

  • Evitare di pesarsi in continuazione

È inutile pesarsi in continuazione. Questo gesto, come quello di specchiarsi ogni volta che si passi davanti a una superficie riflettente, non fa bene alla causa. Non fa bene all’umore e, come si sa, il tono dell’umore gioca un ruolo importante in molte circostanze, compresa la necessità di seguire una dieta per dimagrire.

  • L’attività fisica utile al percorso di salute

Meglio sarebbe definire il programma di snellimento “percorso di salute”. L’attività fisica, come sottolineiamo spesso, è fondamentale per la cura dell’aspetto esteriore e per la salute. Dedicarsi a un’attività moderata, tutti i giorni o almeno tre volte alla settimana, sarebbe l’ideale. Non soltanto per riacciuffare la silhouette perduta, ma anche per conservare una buona condizione fisica. Ciò equivale ad avere un sistema cardiocircolatorio ben allenato, quindi in salute e le difese immunitarie al massimo delle loro potenzialità.

  • Camminare evitando le zone ad elevata circolazione di auto

Anche semplicemente camminare a passo svelto per trenta minuti al giorno fa bene al fisico, così come allo spirito. Naturalmente è preferibile farlo all’interno di aree verdi; è controindicato camminare o correre (come spesso si vede fare) lungo percorsi urbani, accanto alle strade intasate dal traffico. I gas di scarico delle auto danneggiano, anche gravemente, le vie respiratorie e i polmoni, che vanno protetti il più possibile da smog e inquinamento.

  • Pedalare due o tre volte alla settimana

Se si possiede una bicicletta, muoversi sulle due ruote, regolarmente durante la settimana (magari qualche volta rinunciando all’automobile) è un modo divertente e sano per perdere peso. Venti o trenta minuti di corsa in bici tre volte alla settimana possono riuscire a scolpire il fisico. Il consiglio vale per i fortunati residenti in città dotate di piste ciclabili o comunque di parchi all’interno dei quali siano ammesse le biciclette. Pedalare nel traffico automobilistico è controindicato.

  • Il nuoto è un toccasana anche per le ossa

La piscina è un altro luogo dove si ha la possibilità di far muovere ogni parte del corpo, gli arti inferiori, come quelli superiori. Si sente dire spesso che il nuoto sia uno sport completo; non solo è vero, in più fa bene anche a chi abbia problemi osteo-articolari, la colonna vertebrale ne trae grande giovamento. Naturalmente, in presenza di patologie, il consiglio è sempre lo stesso: rivolgersi al medico per chiedergli quale sia l’attività sportiva più consona alle proprie necessità.

Un altro consiglio: se si va al lavoro con i mezzi pubblici (autobus, tram e metro) provare a scendere qualche fermata prima di arrivare a destinazione può essere un modo per ritagliarsi il tempo sufficiente da dedicare all’attività fisica quotidiana.

L’alimentazione è fondamentale se si vuol tornare in forma

Mangiare in modo sano non significa eliminare i cibi gustosi. L’organismo ha bisogno anche di grassi e di dolci. Ma le porzioni non devono essere eccedenti. Per tornare in forma dopo l’estate è meglio essere decisi e stendere un programma di riduzione delle porzioni. In fase d’attacco meglio preferire le preparazioni senza zuccheri aggiunti e fare colazione con latte vegetale (soia, avena). Per alcuni può essere un primo step verso il recupero della forma.

Basta avere alcuni accorgimenti:

  • Meglio consumare riso e pasta integrali,
  • Comprendere nella dieta quotidiana molta frutta e verdura (almeno 400 grammi al giorno),
  • Preferire la carne bianca alla rossa,
  • Consumare i salumi  con molta parsimonia. Una volta o due alla settimana, al massimo; possibilmente non insaccati.

Si tratta di consigli generici. Ogni dieta va fatta su misura, ciò vuol dire che occorre rivolgersi al medico per farsi dare qualche consiglio circa gli alimenti da accantonare temporaneamente e in seguito riprendere nella dieta, ma con criterio.

 

Quali sono le buone abitudini da seguire per tornare in forma

  • Eliminare l’alcol
  • Bere molta acqua
  • Praticare il digiuno intermittente (solo con il consenso del medico)
  • Muoversi il più possibile

Quali integratori naturali possono essere d'aiuto per perdere peso

Gli integratori naturali possono dare una grande mano a chiunque abbia necessità di perdere peso. Secondo diversi studi, la curcumina e i curcuminoidi esercitano svariate funzioni. Oltre a quelle antinfiammatoria e antiossidante (quindi di prevenzione dell’invecchiamento), il principio attivo avrebbe efficacia antitumorale e sarebbe utile nel contrastare gli effetti dell’artrosi e dell’artrite. Avrebbe inoltre capacità detossinanti, epatoprotettrici e di protezione anche in presenza di malattie neurodegenerative, come l’Alzheimer.

Gli integratori a base di curcumina favoriscono la perdita di peso in varie modalità:

  • Il loro consumo costante riduce gli accumuli di grasso;
  • inibisce il senso della fame;
  • favorisce il metabolismo;
  • la curcumina è utilissima per favorire la funzione digestiva, ovvero la corretta funzionalità del sistema digerente;
  • migliora le performance sportive.

Scopri il nostro integratore Biolife Curcumin Plus

Si tratta di un nuovo integratore alimentare a base di estratto secco di curcuma idrosolubile e ad alta biodisponibilità. L’estratto scelto e utilizzato nella composizione di questo integratore è esclusivo, poiché appositamente progettato con una tecnologia innovativa. Grazie a questa caratteristica è possibile la completa dispersione in acqua del prodotto; la scarsa solubilità della curcuma e dei suoi estratti in acqua è nota. Biolife Curcumin Plus è stato quindi ideato per garantire un’assimilazione dei principi attivi più facile e più rapida (proprio perché altamente biodisponibile e dispersibile in acqua).

Il prodotto in formulazione liquida, adatto anche ai vegani, è l’integratore italiano con la più alta biodisponibilità. (Consultare il medico prima di assumere integratori alimentari).

biolife-curcumin-plus