Offerta

ChancaPiedra – Inkanat

100 capsule vegetali da 400 mg di ChancaPiedra

La pianta “spaccapietre” contro i calcoli renali

  • Contrasta i calcoli renali
  • Depura il fegato
  • Antinfiammatorio
  • Antimicrobico
  • Analgesico e protettore gastrico
  • Cicatrizzante
  • Ipoglicemizzante
  • Regola il sistema cardio-circolatorio

La Chanca Piedra (o Phyllantus Niruri), anche conosciuta con l’appellativo di “spaccapietre”, è una pianta officinale dalle proprietà straordinarie. Ha origini orientali e cresce nella foresta pluviale del Sud America. È utilizzata nei trattamenti fitoterapici per aiutare a contrastare disturbi come influenza, diabete, problemi diuretici, dissenteria, calcoli renali e biliari. Ha un numero cospicuo di principi attivi, grazie ai quali viene considerata un ottimo coadiuvante se utilizzato in concomitanza all’assunzione di terapie farmacologiche. Inoltre sembra essere in grado di rilasciare numerosi effetti benefici sul nostro corpo. Nello specifico:

Contrasta la formazione di calcoli renali e depura il fegato

Il suo ruolo principale è quello di aiutare a contrastare la litiasi, ovvero la crescita e l’accumulo di calcoli. La sua azione è in grado di sciogliere i sali alcalini, aiutando a ridurre il numero di batteri presenti nell’uretra, in modo da espellere i calcoli e la renella. Può pertanto essere considerata un ottimo aiuto per equilibrare il livello dell’acido urico. L’assunzione è consigliata a coloro che soffrono di reni affaticati, forti crisi di gotta e coliche intestinali, renali, biliari ed epatiche. Questa pianta è inoltre utilizzata per aiutare a proteggere le cellule del fegato,nel caos in cui ci sia un’infiltrazione di sostanza adiposa nel fegato o epatiti di vecchia data; e ne contrasta i disturbi  come: gonfiore, stasi biliare o problemi legati alla colecisti.

Antinfiammatorio

Può aiutare a calmare le infiammazioni poiché sembra essere in grado di lenire le infiammazioni delle prime vie aeree, aiutando a contrastare stati febbrili e sintomatologie legate al raffreddore e al mal di gola.

Antimicrobico

Questa pianta è dotata di un potere disinfettante e antibatterico in caso di infezioni nelle vie urinarie, cistite, prostatite ma anche in presenza di dissenteria a carico dell’intestino.

Analgesico e protettore gastrico

Può essere un buon antispastico naturale per calmare i dolori addominali di varia natura, e un può funzionare anche da antispasmodico gastrico poiché contrasta gli spasmi gastrici, controllando l’acidità di stomaco e combattendo l’eccesso di sete.

Cicatrizzante

L’estratto di Chanca Piedra sembra avere proprietà cicatrizzanti che aiutano a favorire una rapida guarigione delle ferite, ulcere e ragadi.

Ipoglicemizzante

Aiuta ad equilibrare i livelli di zuccheropresenti nel sangue, soprattutto in individui diabetici o pre-diabetici.

Regolatore del sistema cardio-circolatorio

Altra importante azione si è riscontrata contro l’ipertensione (aumento oltre la norma della pressione sanguigna nelle arterie) e i livelli alterati di colesterolo, un grasso presente nel cuore, indispensabile per la vita, ma la cui concentrazione troppo elevata può creare problemi a carico dell’apparato cardiovascolare.

Modalità d’uso

Consumare 1 - 2 capsule di Chancapiedra al giorno, prima dei pasti, per due o tre settimane continue. Una settimana di riposo. E il processo si ripete.

Controindicazioni

Non si è a conoscenza di nessun effetto negativo. Pe un uso corretto del prodotto consigliamo di consultare il parere del medico.

Avvertenze

Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita. Non eccedere la dose raccomandata per l’assunzione giornaliera. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età. Conservare in un luogo fresco e asciutto. Non si raccomanda l’uso alle donne in stato di gravidanza o durante i periodi di allattamento.

Certificazioni

Prodotti biologici e tradizionali:

Inkanat è uno dei maggiori esportatori di prodotti biologici del Perù, in termini di produzione e approvvigionamento di materie prime

Link 1 || Link 2